Lanciato satellite IBEX

Il logo di AstronautiNEWS. credit: Riccardo Rossi/ISAA
Il logo di AstronautiNEWS. credit: Riccardo Rossi/ISAA

Il satellire scientifico della NASA, IBEX (Interstellar Boundary Explorer), è stato lanciato oggi per mezzo di un vettore Pegasus XL, della società OSC (Orbital Sciences Corporation).
Il vettore è stato portato ad alta quota da un aereo L-1011 "Stargazer", decollato dall'atollo Kwajalein, nell'arcipelago delle Isole Marshall, Oceano Pacifico, il poligono è gestito dall' Esercito USA.
Il rilascio del Pegasus XL è avvenuto alle 17,47 GMT, tutte le fasi del lancio sono avvenute correttamente senza problemi.
Oltre ai tre stadi del vettore, il satellite era accoppiato ad un propulsore (kick motor) Star 27, che con la propria spinta lo ha inviato in un'orbita con apogeo a circa 220000 Km dalla Terra.
L'IBEX, che è stabilizzato per rotazione (spin stabilized), nei prossimi giorni, utilizzando i propri motori a idrazina, provvederà ad alzare la propria orbita che operativamente sarà ellittica con perigeo 7800 Km circa e apogeo 345000 Km circa.
La missione, del costo di 169 Milioni di dollari, durerà due anni, e si propone di mappare l'interazione del vento solare molto caldo con le fredde zone interstellari, oltre l'orbita di Plutone.
L'IBEX è stato sviluppato dal Southwest Research Institute, su contratto del NASA’s Goddard Space Flight Center. 

Fausto dell'Orto

Fausto dell'Orto, articolista storico di AstronautiNEWS e gia' attivo su ForumAstronautico.it, ha collaborato con questo blog dalla sua fondazione fino al luglio 2011.