Divulgate 700 ore di dati dalla sonda Chang’e-1

Il logo di AstronautiNEWS. credit: Riccardo Rossi/ISAA
Il logo di AstronautiNEWS. credit: Riccardo Rossi/ISAA

La Cina ha rilasciato a enti di ricerca del Paese e all'ESA 700 ore circa di dati raccolti dalla sonda Cinese in orbita lunare Chang'e-1 dall'inizio della missione.
Alle 2pm di venerdì scorso la sonda Cinese aveva infatti raggiunto le 700 ore circa di dati inviati a terra attraverso le due stazioni riceventi di Pechino e nella provincia dello Yunnan.
I dati comprendono anche immagini 3D della superficie riprese dalla camera CCD installata a bordo orbitando per 3024 volte intorno al nostro satellite.
Il prossimo 16 Agosto la sonda, per la seconda volta dall'inizio della missione subirà un'eclisse solare entrando nell'ombra della Luna, la situazione non dovrebbe creare problemi visti i consumi avuti durante la prima esperienza di questo tipo che durò 2 ore e mezza circa. Attualmente sono presenti a bordo ancora 270kg di propellente.

Alberto Zampieron

Appassionato di spazio da sempre e laureato in ingegneria aerospaziale al Politecnico di Torino, è stato socio fondatore di ISAA. Collabora con Astronautinews sin dalla fondazione e attualmente coordina le attività fra gli articolisti.