Confermata la IOC per Orion

Il logo di AstronautiNEWS. credit: Riccardo Rossi/ISAA
Il logo di AstronautiNEWS. credit: Riccardo Rossi/ISAA

Come preannunciato da una memo interna di Jeff Hanley alcuni mesi fa al programma Constellation sono state ufficializzate le date di lancio delle prime missioni umane con il nuovo mezzo manned della NASA confermando anche le date precedentemente ipotizzate senza ulteriori slittamenti.
La NASA attraverso una conferenza stampa con i media ha ufficializzato il calendario di entrata in servizio di Orion, più volte svelato, negli ultimi anni, solamente in via "ufficiosa", con la conferma, ormai risaputa, che il raggiungimento della IOC (Initial Operational Capability) non sarebbe stato possibile per la data ipotizzata all'inizio del programma Constellation, ovvero per Settembre 2013, ma confermando che mantenendo il livello attuale di budget non saranno necessari ulteriori rinvii alla data del settembre 2014, più volte ipotizzati negli ultimi mesi.
Rispetto alla data precedentemente considerata e fino ad ora rimasta quella ufficiale, la IOC verrebbe raggiunta con un ritardo di 12 mesi e con un margine di ulteriori 6 mesi rispetto alla data "contrattuale" del marzo 2015.
La FOC (Full Operational Capability) invece, con Orion 4, potrà essere raggiunta realisticamente 12 mesi dopo la missione Orion 2.

Alberto Zampieron

Appassionato di spazio da sempre e laureato in ingegneria aerospaziale al Politecnico di Torino, è stato socio fondatore di ISAA. Collabora con Astronautinews sin dalla fondazione e attualmente coordina le attività fra gli articolisti.