Ariane 5 nuovamente pronto alla partenza.

Il logo di AstronautiNEWS. credit: Riccardo Rossi/ISAA
Il logo di AstronautiNEWS. credit: Riccardo Rossi/ISAA

È previsto per questa sera, 14 agosto, alle 22:44 ora italiana l’ennesimo lancio del vettore europeo Ariane 5 dal poligono di Kourou nella Guiana francese.
Il vettore ha percorso in circa un’ora i 2,8 km che dividevano il Final Assembly Building dalla rampa ELA-3 ieri mattina alle 10:30 ora locale e si appresta ad effettuare la quinta missione di quest’anno portando in orbita due satelliti per telecomunicazioni, il Superbird-7 e l’AMERICOM-21.
La finestra di lancio inizia alle 17:44 e termina alle 18:35 ora locale.
Questa 41esima missione Ariane è effettuata nella versione ECA del vettore e trasporta 8'100 kg in orbita (che comprende il SYLDA 5 Multiple Satellite Dispenser System), di cui 7'270 kg sono i due satelliti che saliranno in orbita geosincrona.
Superbird-7 sarà il primo ad essere deposto, circa 26 minuti dopo il lancio ed è un satellite giapponese della Mitsubishi Electric Corporation che prenderà il posto del predecessore, Superbird-C, e servirà il Giappone lavorando in banda Ku con prestazioni migliorate.
AMERICOM-21 lavorerà anch’esso in banda Ku, ma servirà gli USA e parte dell’America Centrale entrando a far parte dell’Orbital Sciences STAR-2 Satellite Bus. È stato costruito da Thales Alenia Space e sarà rilasciato circa 30 minuti dopo il lancio.
Dopo questo sono previsti altri due lanci nel 2008, stabilendo un nuovo record per questo lanciatore in servizio dal 1999.

Luigi Morielli

Luigi ha collaborato con AstronautiNEWS fino al luglio 2010. Da allora si e' trasferito in pianta stabile sul suo blog personale Astrogation - http://astrogation.blogspot.com - e cura la rubrica di Astronautica sulla rivista Coelum.