KazSat si è guastato.

Il logo di AstronautiNEWS. credit: Riccardo Rossi/ISAA
Il logo di AstronautiNEWS. credit: Riccardo Rossi/ISAA

L'unico satellite per telecomunicazioni del Kazakhstan si è irrimediabilmente guastato dopo soli due anni di servizio. Lo ha reso noto Talgat Musayev, il capo dell'Agenzia Spaziale Kazaka. Ha aggiunto che il satellite, chiamato KazSat, ha smesso di rispondere ai comandi e molto probabilmente il controllo non si potrà recuperare.
Il controllo missione ha perso i collegamenti l'8 giugno e tutti i tentativi per recuperare le comunicazioni con il veicolo di costruzione Khrunichev Space Center e Alenia Spazio, sono risultati vani.
KazSat venne lanciato il 18 giugno 2006 alla presenza del Presidente kazako Nursultan Nazarbayev e di quello russo, Vladimir Putin. Trasportava 12 transponder in banda Ku ed il suo costo era stato di 100 milioni di dollari.
Dopo aver dato alla Russia la possibilità di lanciare i razzi vettori dal suo territorio, con il poligono di Baikonur, il Kazakhstan sta cercando di sviluppare un suo programma spaziale, anche grazie ai suoi forti guadagni provenienti dal settore petrolifero.

Immagine: Roskosmos.

Luigi Morielli

Luigi ha collaborato con AstronautiNEWS fino al luglio 2010. Da allora si e' trasferito in pianta stabile sul suo blog personale Astrogation - http://astrogation.blogspot.com - e cura la rubrica di Astronautica sulla rivista Coelum.