Fai volare la tua tesi! – Un’esperienza da astronauti

Il logo di AstronautiNEWS. credit: Riccardo Rossi/ISAA
Il logo di AstronautiNEWS. credit: Riccardo Rossi/ISAA

Fai volare la tua tesi! – Un'esperienza da astronauti
 
12 Giugno 2008
Un invito a tutti gli studenti europei! L'Education Office dell'ESA offre un'occasione unica con il lancio di un nuovo programma chiamato "Fai volare la tua tesi! – Un'esperienza da astronauti".
Questo entusiasmante programma permetterà agli studenti universitari di far volare i propri esperimenti in microgravità partecipando a una serie di voli parabolici su un Airbus A300 zero G.

La partecipazione al programma "Fai volare la tua tesi!" prevede che ogni gruppo di studenti realizzi un esperimento scientifico da eseguire in microgravit" come parte della propria tesi per un master, un dottorato o un programma di ricerca. I gruppi devono iscriversi al portale del progetto didattico dell'ESA (ESA Education's Project Portal) e caricare una descrizione generale delle loro proposte usando il modello di Lettera di intenti entro il 31 agosto 2008.

Una giuria si incaricherà  poi di selezionare un massimo di 20 gruppi, che, coadiuvati da un responsabile scientifico, verranno invitati a elaborare un proposta dettagliata. A conclusione di questa fase, i gruppi presenteranno i propri progetti a una giuria durante un workshop dedicato che si svolgerà allo European Space Technology and Research Centre (ESTEC) dell'ESA, a Noordwijk nei Paesi Bassi. Ai membri di questi gruppi verrà  inoltre offerta l'opportunità  di visitare l'European Astronaut Centre (EAC) in Germania, dove vengono addestrati gli astronauti europei. 
 
Dopo questo workshop iniziale, verranno selezionati tre o quattro gruppi che dovrannonno sviluppare ulteriormente e poi mettere in pratica gli esperimenti proposti nel contesto della Campagna di ricerca sulla microgravità dell'ESA che si svolgerà a Bordeaux, in Francia, durante l'autunno del 2009. A Bordeaux, i gruppi di studenti lavoreranno a stretto contatto con i più noti scienziati europei del settore. Durante la campagna, gli studenti porteranno i loro esperimenti a bordo di tre voli di 30 parabole, sperimentando circa 20 secondi di microgravità  per ogni parabola.
Tra i partecipanti al workshop organizzato ad ESTEC, potranno essere selezionati altri gruppi a cui verrà data l'opportunità di svolgere i loro esperimenti presso un altro centro di ricerca sulla gravità.
 
Durante il progetto "Fai volare la tua tesi!", i gruppi partecipanti saranno supportati dall'education Office dell'ESA, dagli esperti sulla microgravità  dell'ESA e dai membri della European Low Gravity Research Association (ELGRA). L'ESA sosterrà parte dei costi degli esperimenti, le spese di viaggio e pernottamento e la partecipazione a una conferenza sull'argomento.
 
Fonte, ulteriori informazioni e (C) immagini: ESA

1) Un Airbus A300 'a zero G' per voli parabolici

2) Studenti che eseguono un esperimento a zero G
 

 
 
 

Luca Frigerio

Impiegato nel campo delle materie plastiche e da sempre appassionato di spazio. E' iscritto a forumastronautico.it dal Novembre 2005 e da diversi anni sfoga parte della sua passione scrivendo per astronautinews.it. E' consigliere dell'Associazione Italiana per l'Astronautica e lo Spazio (ISAA)