Arianespace in gara per il lancio dei Galileo

Il logo di AstronautiNEWS. credit: Riccardo Rossi/ISAA
Il logo di AstronautiNEWS. credit: Riccardo Rossi/ISAA

Arianespace ha annunciato che effettuerà un'offerta nella gara per il lancio dei 26 satelliti della costellazione Galileo che verranno inviati dopo il 2010 in orbita fino al completamente del sistema previsto per il 2013.
Arianespace ha anche annunciato che per eseguire i requisiti imposti dal bando dell'EU gestirà le operazioni sia con Ariane 5 sia con Soyuz con capacità rispettivamente di 4 e 2 satelliti a lancio.
I primi 4 verranno lanciati nel 2010 attraverso due lanci di vettori Soyuz da Baikonur, i quali serviranno per validare definitivamente il sistema prima di lanciare l'intera costellazione.
Secondo Jacques Barrot, Commissario Europeo dei Trasporti i primi contratti potranno essere firmati entro quest'anno.
Il progetto da 3,4 miliardi di Euro è stato diviso in 6 segmenti: satelliti, lanciatori, software, stazioni di terra, stazioni di controllo e operazioni.

Alberto Zampieron

Appassionato di spazio da sempre e laureato in ingegneria aerospaziale al Politecnico di Torino, è stato socio fondatore di ISAA. Collabora con Astronautinews sin dalla fondazione e attualmente coordina le attività fra gli articolisti.