Yang Liwei sul nuovo comosdromo Cinese

Il logo di AstronautiNEWS. credit: Riccardo Rossi/ISAA
Il logo di AstronautiNEWS. credit: Riccardo Rossi/ISAA

E' intervenuto Yang Liwei, il primo taikonauta cinese, sulle discussioni che si stanno accendendo sulla presunta pericolosità ambientale del nuovo cosmodromo Cinese, in costruzione sull'isola tropicale di Hainan.
Liwei ha dichiarato che le autorità ambientali e spaziali hanno eseguito degli studi approfonditi sull'impatto che il nuovo centro, il quarto del paese, avrà sull'ambiente circostante, e hanno concluso che la sua costruzione non produrrà danni all'ambiente e il suo utilizzo non sarà tossico.
Concludendo che la gente non dovrebbe preoccuparsi, perchè anzi, il nuovo centro sarà un'importante attrazione turistica per la zona e fonte di crescita economica.
Il centro, che ospiterà la nuova generazione di lanciatori, sarà costruito a partire dal termine di quest'anno e diverrà operativo nell'arco di 3-5 anni.
Gli altri centri del Paese sono, Jiuquan, Taiyuan e Xichang.

Alberto Zampieron

Appassionato di spazio da sempre e laureato in ingegneria aerospaziale al Politecnico di Torino, è stato socio fondatore di ISAA. Collabora con Astronautinews sin dalla fondazione e attualmente coordina le attività fra gli articolisti.