SpaceDev conclude prima fase di sviluppo propulsore lander lunare

Il logo di AstronautiNEWS. credit: Riccardo Rossi/ISAA
Il logo di AstronautiNEWS. credit: Riccardo Rossi/ISAA

SpaceDev ha annunciato la conclusione della prima fase di sviluppo di un propulsore ibrido che potrà equipaggiare i lander lunari.
Questa prima fase prevedeva la prima prova in volo, con un simulacro del lander equipaggiato con quattro propulsori, a spinta variabile e controllati via radio con simulazioni di partenza, avvicinamento e atterraggio soffice fino ad un'altezza di circa 12 metri.
Questo è il primo prototipo al mondo di propulsore a spinta variabile ibrido applicato ad un lander, dimostrando ancora una volta le potenzialità di questo tipo di propulsori che solo negli ultimi anni hanno avuto un forte sviluppo, sono sicuri, affidabili e puliti.
Il progetto è realizzato in collaborazione con l'International Lunar Observatory Association (ILOA).
Qui è disponibile un video del test svolto lo scorso 2 Novembre.

Alberto Zampieron

Appassionato di spazio da sempre e laureato in ingegneria aerospaziale al Politecnico di Torino, è stato socio fondatore di ISAA. Collabora con Astronautinews sin dalla fondazione e attualmente coordina le attività fra gli articolisti.