Programmata nuova missione lunare

Il logo di AstronautiNEWS. credit: Riccardo Rossi/ISAA
Il logo di AstronautiNEWS. credit: Riccardo Rossi/ISAA

Al meeting dell'American Geophysical Union, la NASA ha annunciato la realizzazione di una nuova sonda lunare per studiare la struttura interna del nostro satellite.
Si chiamerà Gravity Recovery and Interior Laboratory, GRAIL, e farà parte del programma Discovery.
Costerà 375 milioni di dollari e sarà composta da due orbiter in tandem che orbiteranno la Luna per diversi mesi misurando il campo gravitazionale con una precisione senza precedenti.
Il lancio è previsto per il 2011.
La tecnica che si utilizzerà sarà le stessa che utilizza GRACE, l'esperimento Tedesco-Americano che si prefigge di misurare i cambiamenti del campo gravitazionale terrestre.
Principal investigator di GRAIL sarà Maria Zuber del Massachusetts Institute of Technology, il team di esperti e ingegneri sarà affiancato da Sally Ride, ex-astronauta, che avrà il compito di divulgare e rendere noti sia ai ragazzi che al pubblico adulto gli scopi e i risultati della missione.
A bordo di ogni sonda ci sarà una camera che permetterà agli studenti di interagire con le osservazioni delle sonde.

Alberto Zampieron

Appassionato di spazio da sempre e laureato in ingegneria aerospaziale al Politecnico di Torino, è stato socio fondatore di ISAA. Collabora con Astronautinews sin dalla fondazione e attualmente coordina le attività fra gli articolisti.