Svolto test SRB dedicato all’Ares I

Il logo di AstronautiNEWS. credit: Riccardo Rossi/ISAA
Il logo di AstronautiNEWS. credit: Riccardo Rossi/ISAA

E' stato svolto con successo un test su un SRB a 4 segmenti ormai completamente dedicato allo sviluppo del nuovo lanciatore manned della NASA, nello stabilimento nello Utah della ATK.
Uno degli obiettivi richiesti dall'accensione di 123sec. era il collaudo del sistema idraulico di controllo vettoriale dell'ugello, che per essere ricertificato doveva funzionare con un solo attuatore sui due disponibili.
Un altro obiettivo era la raccolta di dati acustici e vibrazionali da utilizzare per calcoli sugli effetti acustici per la struttura di lancio del vettore.
A questo scopo erano stati installati 25 microfoni, a diverse distanze, intorno all'ugello del SRB utilizzato per il test.

Alberto Zampieron

Appassionato di spazio da sempre e laureato in ingegneria aerospaziale al Politecnico di Torino, è stato socio fondatore di ISAA. Collabora con Astronautinews sin dalla fondazione e attualmente coordina le attività fra gli articolisti.