Svelato il concept dell’aereo suborbitale di Rocketplane

Il logo di AstronautiNEWS. credit: Riccardo Rossi/ISAA
Il logo di AstronautiNEWS. credit: Riccardo Rossi/ISAA

Rocketplane Global ha apportato importanti modifiche al suo aerospazioplano suborbitale.
Le modifiche sono state fatte per andare incontro ai clienti nel settore del turismo spaziale, soprattutto negli interni, predisposti per 5 persone e creati dal designer Frank Nuovo.
L'airframe è poi stato modificato, passando da un disegno molto simile ad un learjet ad uno completamente nuovo, in grado di ottimizzare l'aerodinamica del rientro e l'alloggiamento delle apparecchiature.
La cabina è stata sensibilmente allargata, permettendo l'alloggiamento di 5 passeggeri in sistemazioni simili a quelle dei liner di prima classe e uno spazio più grande per i voli scientifici per l'alloggiamento di esperimenti scientifici.
La coda è stata portata ad un profilo classico a T invece del precedente V per ragioni aerodinamiche e di controllo.
I propulsori atmosferici sono due J-85 che porteranno l'aereo fino a 40.000ft dove verrà acceso il motore a razzo.
I cambiamenti hanno portato ad un aumento del peso del 10% ma ad un aumento delle prestazione del 40% e ad un payload per passeggero aumentato del 66%.
Fino ad ora sono state necessarie 200.000 ore/uomo per la progettazione.

Il nuovo concept:

Il precedente:

Ancora il nuovo, con il nuovo carrello:

Alberto Zampieron

Appassionato di spazio da sempre e laureato in ingegneria aerospaziale al Politecnico di Torino, è stato socio fondatore di ISAA. Collabora con Astronautinews sin dalla fondazione e attualmente coordina le attività fra gli articolisti.