STS-118 -2d 2h al lancio

Il logo di AstronautiNEWS. credit: Riccardo Rossi/ISAA
Il logo di AstronautiNEWS. credit: Riccardo Rossi/ISAA

Tutto procede senza problemi nella preparazione al lancio della missione, non ci sono task particolari e il processo è realmente senza intoppi.
Solo un paio di questioni prontamente risolte senza problemi durante l'approntamento della navetta, un serbatorio di azoto con una lieve perdita è stato riparato, un sensore sostituito per malfunzionamento, e un interruttore che doveva essere aperto era lasciato chiuso per errore.
Ci sarà oggi una review per discutere la preparazione al lancio, ma vista l'assenza di problemi si parlerà soprattutto della missione LON di soccorso che aveva creato qualche dubbio per i sensori dell'ET che non davano letture precise.
Attualmente dopo i nuovi test effettuati al KSC si è confidenti che l'ET possa volare "as is", la possibilità è supportata dal fatto che i sensori vengono comunque considerati funzionanti e i sensori che hanno letture corrette sono sempre stati stabili.
A Michoud intanto hanno fatto alcune serie di test per analizzare il problema e hanno visto che anche nelle condizioni attuali i sensori funzionano perfettamente e la logica di controllo non subirebbe cambiamenti.
Per quanto riguarda il meteo rimane favorevole al 70% per il lancio di Mercoledì.

Alberto Zampieron

Appassionato di spazio da sempre e laureato in ingegneria aerospaziale al Politecnico di Torino, è stato socio fondatore di ISAA. Collabora con Astronautinews sin dalla fondazione e attualmente coordina le attività fra gli articolisti.