Lanciato Progress 26P

Il logo di AstronautiNEWS. credit: Riccardo Rossi/ISAA
Il logo di AstronautiNEWS. credit: Riccardo Rossi/ISAA

E' stato lanciato da Baikonur il vettore Soyuz con a bordo il cargo per i rifornimenti per la ISS.
In totale oltre 2ton di materiale compresi i nuovi computer per il segmento russo in sostituzione di quelli che avevano creato problemi durante l'ultima missione shuttle.
Ieri serà si era sganciato ed era deorbitato poche ore dopo il Progress 24P stipato di spazzatura.
In particolare a bordo del nuovo Progress ci sono: 270kg di propellente, 45kg di aria e ossigeno, più di 200kg di acqua e 1300kg circa di materiale solido, fra cui i computer, cavi connettori e un'unità di comando.
I ricambi serviranno per aggiustare in maniera definitiva i problemi che si erano creati visto che alcuni sistemi utilizzano ancora cavi volanti come jumpers.
L'arrivo è previsto fra 3 giorni.

Alberto Zampieron

Appassionato di spazio da sempre e laureato in ingegneria aerospaziale al Politecnico di Torino, è stato socio fondatore di ISAA. Collabora con Astronautinews sin dalla fondazione e attualmente coordina le attività fra gli articolisti.