Verrà lanciato nel 2011 il laboratorio internazionale Spectrum-RG/eRosita/Lobster

Il logo di AstronautiNEWS. credit: Riccardo Rossi/ISAA
Il logo di AstronautiNEWS. credit: Riccardo Rossi/ISAA

Precedentemente conosciuto come Spektr-Rentgen-Gamma, il laboratorio internazionale dedicato a studi nel campo dell’astrofisica verrà lanciato nel 2011 da Baykonur o da Kourou (più probabilmente il secondo).
L’accordo è stato stipulato fra Anatoly Perminov a capo della Roskosmos e Ludwig Baumgarten direttore dell’Agenzia Spaziale Tedesca. La partecipazione della Germania comprenderà la collaborazione nella costruzione del laboratorio Spectrum-RG e la costruzione di un telescopio "eRosita".
L’intero laboratorio verrà posto in un’orbita equatoriale ad una altezza compresa di 580-600km al di sotto della fascia con maggiori radiazioni attraverso un lanciatore Soyuz-2. Il laboratorio peserà 1,5ton e avrà una vita stimata di 5 anni.
Partecipazioni minori verranno da Regno Unito, Italia, Turchia e Kyrgyzstan.

Alberto Zampieron

Appassionato di spazio da sempre e laureato in ingegneria aerospaziale al Politecnico di Torino, è stato socio fondatore di ISAA. Collabora con Astronautinews sin dalla fondazione e attualmente coordina le attività fra gli articolisti.