Nel 2010 primo volo del lanciatore Angara

Tutti i problemi e gli ostacoli sono stati risolti e il nuovo lanciatore russo partirà per la prima volta dal cosmodromo di Plesetsk nel 2010. Il nuovo lanciatore utilizzerà ossigeno e cherosene e sarà sviluppato in tre versioni, una più piccola senza booster con payload da 2ton, una intermedia con booster e payload da 4 ton e una heavy da 20 ton.

http://www.spacedaily.com/reports/Test_Flights_Of_Angara_Boosters_To_Start_In_2010_999.html

  Questo articolo è copyright dell'Associazione ISAA 2006-2024, ove non diversamente indicato. - Consulta la licenza. La nostra licenza non si applica agli eventuali contenuti di terze parti presenti in questo articolo, che rimangono soggetti alle condizioni del rispettivo detentore dei diritti.

Alberto Zampieron

Appassionato di spazio da sempre e laureato in ingegneria aerospaziale al Politecnico di Torino, è stato socio fondatore di ISAA. Collabora con Astronautinews sin dalla fondazione e attualmente coordina le attività fra gli articolisti.