3 EVA in 9 giorni: "Avanti tutta sulla ISS!"

La prima, denominata EVA 6 è programmata per domani, la seconda, EVA 7, per il 4 febbraio e la terza, EVA 8, per l'8 febbraio. E' la prima volta che si prova questo "tour de force", la motivazione principale è per risparmiare tempo, per ogni EVA sono necessarie almeno 100h/uomo per la preparazione, raggruppando le uscite si dovrebbe riuscire a ottimizzare i tempi. E' prevista poi una quarta EVA il 22 febbraio, utilizzando però il materiale russo per risolvere il problema dell'antenna incastrata del Progress 23.
Le EVA erano tutte programmate e riguardano i collegamenti dei circuiti di raffreddamento con i nuovi pannelli e radiatori installati e qualche "lavoretto" sparso per predisporre il materiale alla prossima missione Shuttle.

http://www.nasa.gov/mission_pages/station/expeditions/expedition14/exp14_evas.html

Alberto Zampieron

Appassionato di spazio da sempre e laureato in ingegneria aerospaziale al Politecnico di Torino, è stato socio fondatore di ISAA. Collabora con Astronautinews sin dalla fondazione e attualmente coordina le attività fra gli articolisti.