Luca Parmitano torna a scuola: via radio dalla ISS per il contatto ARISS

image
Stampa questo articolo Stampa questo articolo

Parlare con un ex-allievo non è mai stato così interessante. Sabato 22 giugno gli studenti del Liceo Scientifico Galileo Galilei di Catania, lo stesso dove ha studiato l’astronauta dell’ESA Luca Parmitano, si metteranno in contatto radio proprio con lui, che orbita a circa 400Km sopra le nostre teste.

Parmitano è infatti attualmente impegnato nella missione di lunga durata, denominata Volare, sulla Stazione Spaziale Internazionale, dove è arrivato il 29 maggio dopo un breve volo a bordo della navetta Soyuz partita dal cosmodromo di Baikonour, in Kazakistan, meno di sei ore prima.

Gli studenti, di età compresa tra i 14 ed i 18 anni, hanno in serbo molte domande per Luca. Dalle sensazioni e emozioni che si provano a vivere in microgravità, con un panorama stupendo ma in uno spazio ristretto, alle domande più tecniche sulle procedure a bordo, su come ci si alimenta e su come, eventualmente, viene influenzata la veglia giorno/notte.

Parmitano ci parlerà anche degli esperimenti che stanno svolgendo a bordo, nell’ambito della missione Volare. La missione è frutto di un accordo tra l’Agenzia Spaziale Italiana e la NASA.

Il rientro di Parmitano insieme agli altri membri della Spedizione 36/37 è previsto a novembre 2013.

È possibile seguire il collegamento, previsto sabato 22 giugno alle 16:57 ora italiana, in diretta sul sito dell’AMSAT Italia.
http://www.livestream.com/AMSAT_Italia

Queste iniziative sono organizzate nell’ambito del programma educativo internazionale ARISS, (Amateur Radio on International Space Station), e coordinate, in Italia, dall’’SAT Italia.

Fonte: ESA

Copyright immagine: NASA

Segui la discussione su ForumAstronautico.it

http://www.forumastronautico.it/index.php?topic=19676

Alberto Zampieron

Appassionato di spazio da sempre e laureato in ingegneria aerospaziale al Politecnico di Torino, è stato socio fondatore di ISAA. Collabora con Astronautinews sin dalla fondazione e attualmente coordina le attività fra gli articolisti.

Potrebbe anche interessarti...