Apollo 12, mancano 24 ore al lancio

Alan Bean, Dick Gordon e Pete Conrad

13 novembre 1969

Dal nostro inviato a Capo Kennedy

È iniziato ieri il conto alla rovescia che domani darà il via alla seconda missione statunitense di esplorazione umana della Luna. Il gigantesco razzo vettore Saturno V ha superato tutti i test in rampa ed è stato dichiarato “GO” per il lancio, nelle prossime ore inizierà la delicata fase del carico dei propellenti. Un’unica incertezza rimane legata alla situazione meteorologica che attualmente vede pioggia e vento interessare il Kennedy Space Center.

Il Saturno V (SA-507) pronto sulla rampa 39A del KSC.

La missione Apollo 12, con a bordo il comandante Pete Conrad, il pilota del modulo lunare Alan Bean e il pilota del modulo di comando Dick Gordon, decollerà dalla rampa 39A alle 17:22 ora italiana di domani 14 novembre.
Gli obbiettivi primari della missione saranno:

  • Dimostrare la fattibilità di un atterraggio di precisione nel punto stabilito
  • Osservazione e ispezione del suolo lunare
  • Raccolta di campioni di suolo e roccia
  • Installazione di vari esperimenti di superficie

A bordo del modulo lunare (LM) Intrepid, Conrad e Bean rimarranno sulla Luna per oltre un giorno, durante il quale compiranno due sortite sulla superficie. Di particolare interesse sarà l’ispezione della sonda automatica Surveyor 3, sulla Luna dall’aprile ’67, da cui gli astronauti recupereranno dei campioni da riportare sulla Terra.

Rappresentazione artistica della sonda Surveyor 3 raggiunta dagli astronauti

Diversamente dalla precedente missione Apollo 11, tutte le operazioni di superficie saranno riprese da una telecamera a colori.

I membri dell’equipaggio:

Charles “Pete” Conrad (1930) è un aviatore, pilota collaudatore e ingegnere aeronautico della U.S. Navy. Nel 1962 venne selezionato nel secondo gruppo di astronauti NASA e nell’agosto 1965 volò come pilota nella missione Gemini 5 insieme a Gordon Cooper, stabilendo il record di permanenza nello spazio dell’epoca, con 7 giorni e 22 ore. Nel settembre 1966 comandò la missione Gemini 11 con a bordo l’attuale compagno di missione Dick Gordon. Recentemente è stato comandante di riserva della missione Apollo 9.

Alan Bean (1932) è un aviatore, pilota collaudatore e ingegnere aeronautico della U.S. Navy. Nel 1963 venne selezionato nel terzo gruppo di astronauti NASA ed è alla sua prima missione nello spazio. Recentemente è stato pilota di riserva del modulo lunare per la missione Apollo 9.

Richard “Dick” Gordon (1929) è un aviatore, pilota collaudatore e chimico della U.S. Navy. Nel 1962 venne selezionato nel secondo gruppo di astronauti NASA e nel settembre 1966 fu pilota della missione Gemini 11, in cui effettuò due attività extraveicolari. Recentemente è stato pilota di riserva del modulo di comando per la missione Apollo 9.

Fonte e foto credit: NASA.

[Articolo aggiornato il 14/11/2019 alle ore 09:26. Corretta l’ora di lancio. Grazie a Gianluca Atti per la segnalazione]

  © 2006-2019 Associazione ISAA - Alcuni diritti sono riservati.

Simone Montrasio

Appassionato di astronautica fin da bambino, gli studi e il lavoro mi hanno tenuto occupato nel settore chimico industriale fino al 2011 quando ho deciso di cambiare completamente vita e dedicarmi alla campagna. Collaboro felicemente con AstronautiNEWS dalla sua fondazione con una pausa sabbatica tra il 2011 e il 2013.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.