ULA lancerà la missione STP-3 per l’USAF

Logo ULA (C) ULA

Sarà l’United Launch Alliance (ULA) a lanciare la missione Space Test Program-3 (STP-3) per conto dell’United States Air Force. Il contratto è stato assegnato lo scorso venerdì 30 giugno.

La missione STP-3 verrà lanciata nell’estate del 2019 dallo Space Launch Complex-41 della Cape Canaveral Air Force Station in Florida, con un vettore Atlas V 551. Essa consiste di un veicolo spaziale principale (STPSat-6) e di un modulo propulsivo integrato denominato EELV Secondary Payload Adapter (ESPA) che può alloggiare fino a sei payloads (IP-ESPA). Il mezzo principale STPSat-6 ospiterà il payload Space and Atmospheric Burst Reporting System-3 (SABRS-3) della National Nuclear Security Administration ed il payload della NASA, Laser Communications Relay Demonstration (LCRD). Inoltre ci sarà anche spazio per altri sette payloads scientifici e tecnologici per conto del Department of Defense Space Test Program.

ULA ha lanciato anche la prima missione dello Space Test Program nel marzo del 2007, in quella che è stata inoltre la prima missione di un Air Force Evolved Expendable Launch Vehicle di un Atlas V e il primo lancio in assoluto di un Atlas V da parte di ULA.

L’United Launch Alliance ha collocato in orbita più di 100 satelliti per conto delle forze armate statunitensi, per i servizi meteorologici, per la navigazione GPS e per l’osservazione del sistema solare.

Fonte: ULA

  Copyright Associazione ISAA 2006-2022 - Vedi qui i dettagli della licenza.

Commenti

Commenta e approfondisci su ForumAstronautico.it

Luca Frigerio

Impiegato nel campo delle materie plastiche e da sempre appassionato di spazio, basket e birra. E' iscritto a forumastronautico.it dal Novembre 2005 e da diversi anni sfoga parte della sua passione scrivendo per astronautinews.it. E' consigliere dell'Associazione Italiana per l'Astronautica e lo Spazio (ISAA)