ISS: arrivati a bordo due nuovi membri e nuovi rifornimenti

La capsula Cygnus catturata dal braccio Canadarm 2. Credit: NASA

Lo scorso 20 Aprile, la capsula Soyuz MS-04, decollata da Baikonur, ha portato a bordo della Stazione Spaziale Internazionale due nuovi astronauti, membri della missione Expedition 51: l’americano Jack Fischer e il russo Fyodor Yurchikhin.

Gli astronauti Jack Fischer della NASA (a sinistra) e Fyodor Yurchikhin della Roscosmos (a destra). Credit: NASA

A bordo della ISS i due astronauti hanno trovato l’americana Peggy Whitson, il russo Oleg Novitskiy e il francese dell’Agenzia Spaziale Europea Thomas Pesquet.

Dopo aver accolto i nuovi arrivati, gli attuali occupanti della Stazione Spaziale Internazionale si sono preparati per l’arrivo della capsula di rifornimento Cygnus che è arrivata in orbita ieri, 22 Aprile.

La capsula Cygnus ha impiegato quattro giorni per giungere fino alla ISS, essendo decollata lo scorso 18 Aprile da Cape Canaveral. A bordo della Cygnus vi erano circa 3,4 tonnellate di materiale tra attrezzature scientifiche e rifornimenti per l’equipaggio.

L’astronauta francese Pesquet, con l’assistenza del comandante Peggy Whitson, ha manovrato il Canadarm 2 per raggiungere e catturare la capsula quando questa era in prossimità della Stazione.

Successivamente il controllo da terra ha preso in mano la situazione e, mediante il controllo da remoto del braccio robotico, ha proseguito all’installazione della capsula Cygnus al modulo Harmony.

Dei nuovi membri giunti a bordo dell’avamposto spaziale, l’astronauta NASA Jack Fisher si sta adattando a vivere in assenza di peso per la prima volta, mentre il suo collega russo Fyodor Yurchikhin sta prendendo parte alla sua quinta missione nello spazio.

La coppia, entrata ufficialmente a far parte della Expedition 51 dallo scorso giovedì, resterà a bordo della Stazione Spaziale Internazionale fino al prossimo settembre, quando ritornerà a Terra insieme all’astronauta Whitson.

Fonte: NASA

Segui la discussione su ForumAstronautico.it

http://www.forumastronautico.it/index.php?topic=26515.0

Mauro Giaffreda

Da sempre affascinato dallo spazio e da tutto ciò che lo circonda. Si laurea in ingegneria aerospaziale presso l'Università degli Studi "La Sapienza" di Roma, cercando un modo per trasformare una passione in un lavoro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.