OneWeb presenta la propria linea di montaggio per satelliti

OneWeb Satellites LLC, la joint venture creata fra OneWeb e Airbus Defence and Space per la costruzione degli oltre 900 satelliti destinati alla realizzazione di una costellazione satellitare per la fornitura di servizi internet, ha svelato lo stabilimenti in Florida che servirà alla produzione.
Lo stabilimento verrà realizzato con un investimento di circa 85 milioni di dollari in Florida, nei pressi del Kennedy Space Center e entrerà in servizio il prossimo anno, con i primi satelliti consegnati entro la fine del 2017.oneweb_satellite_image-910x1024
Greg Wyler, fondatore di OneWeb, la società che venderà i servizi internet offerti, ha dichiarato: “Questi satelliti saranno realmente lo stato dell’arte in questo settore, abbiamo spinto al limite la tecnologia attuale e con questo nuovo stabilimento saremo in grado di costruire in serie, aggiornare e sviluppare i satelliti e le loro prestazioni. Farlo proprio qui poi, ci permetterà, grazie a Virgin, di lanciare i satelliti letteralmente a poche ore dalla produzione”.
Lo stabilimento, che creerà circa 250 posti di lavoro diretti e che verrà costruito con il supporto dello Stato della Florida e di Space Florida, sarà il primo sito di produzione di massa di satelliti, e vedrà un largo impiego di automazione e tecniche mutuate dalle linee di produzione dell’industria aeronautica.
Airbus_OneWeb_900-satellites_video
I 900 satelliti peseranno ciascuno circa 150kg e avranno prestazioni maggiori della maggior parte dei satelliti attuali con le stesse funzioni. L’utilizzo principale sarà quello di copertura per i servizi internet di OneWeb, ma potranno essere venduti anche servizi “ad hoc” per privati o enti governativi con preavviso di pochissime ore.
Allan McArtor, Chairman e CEO di Airbus Group, Inc., la sussidiaria di Airbus negli USA ha dichiarato “Come primo cliente dell’export americano nell’aerospazio Airbus spende ogni anno 16,5 miliardi di dollari negli USA, supportando oltre 260.000 posti di lavoro. In più, costruiamo aerei e elicotteri direttamente negli USA e useremo la nostra vasta esperienza in questo settore per supportare questo significativo sviluppo per la crescita negli USA e globale di Airbus.”

Fonte: OneWeb

Segui la discussione su ForumAstronautico.it

http://www.forumastronautico.it/index.php?topic=25116.0

Alberto Zampieron

Appassionato di spazio da sempre e laureato in ingegneria aerospaziale al Politecnico di Torino, è stato socio fondatore di ISAA. Collabora con Astronautinews sin dalla fondazione e attualmente coordina le attività fra gli articolisti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.