LISA resta a terra

Il lancio del razzo Vega con la sonda gravitazionale LISA Pathfinder è stato rinviato di almeno un giorno, per consentire ai tecnici di valutare le condizioni del quarto stadio del missile, al quale sono richieste due accensioni per inserire il carico pagante nella corretta orbita. Ne dà comunicazione l’ESA.
Gaele Winters, direttore dei lanci ESA ha dichiarato che alcune analisi effettuate ieri hanno indicato che sussistono elementi che destano preoccupazioni riguardo la performance del quarto stadio a propellente liquido. Infatti le temperature che il motore di questo stadio dovrà affrontare durante la lunga fase intermedia fra le due accensioni richieste potrebbero risultare fuori dalle specifiche. Non è stato possibile fugare ogni dubbio in merito nel poco tempo a disposizione prima del lancio, e pertanto questo è stato rinviato per dar modo ai tecnici di approfondire la questione senza mettere a repentaglio la sonda.
Se gli approfondimenti sulle letture del quarto stadio saranno confortanti, il lancio potrebbe avvenire alle 0404 GMT di giovedì.

  © 2006-2021 Associazione ISAA - Alcuni diritti sono riservati.

Commenti

Commenta e approfondisci su ForumAstronautico.it

Paolo Actis

Paolo ha collaborato con AstronautiNEWS dal maggio 2008 al dicembre 2017