A Spinoff a day – Fluidi magnetizzati per un suono migliore

Quante volte ci è sorta questa domanda: quali potrebbero essere le ricadute pratiche di quella bellissima sostanza che magnetizza letteralmente il nostro sguardo, mentre danza al ritmo dei campi magnetici imposti?

Quello è il ferrofluido, e le sue stravaganti proprietà ci permettono di ascoltare musica con una fedeltà mai raggiunta prima.

Fluidi magnetici per una migliore qualità del suono © NASA / Veronica Remondini

Fluidi magnetici per una migliore qualità del suono © NASA / Veronica Remondini

Per approfondire:

Sony parla dei suoi altoparlanti a ferrofluido [ITA]

Un video che mostra la spettacolarità del ferrofluido

Le Scienze, dicembre 1982, parla dell’intuizione di Ronald Rosenweig sui fluidi magnetici [ITA, pdf online da pag. 114]

 

Presentazione completa powerpoint originale in inglese, traduzione italiana a cura di Veronica Remondini.

  Questo articolo è © 2006-2022 dell'Associazione ISAA - Licenza

Commenti

Commenta e approfondisci su ForumAstronautico.it

Veronica Remondini

Appassionata di scienza, è intimamente meravigliata di quanto la razza umana sia in grado di creare, e negare tale abilità allo stesso tempo. Stoica esploratrice di internet, ha una sua condanna: le paroline blu che rimandano ad altre pagine. Collaudatrice dell'abbigliamento da moto Stark Ind., nel tempo libero cerca invano di portare il verbo tesliano nel mondo.