Modifiche al manifesto SpaceX

Il Falcon 9 sulla rampa per un tentativo di lancio della missione cargo Dragon CRS-3. Credit: NASA TV
Il Falcon 9 sulla rampa per un tentativo di lancio della missione cargo Dragon CRS-3. Credit: NASA TV

Sarebbero i malfunzionamento del sistema di pressurizzazione ad elio del Falcon 9 la causa della decisione di SpaceX di invertire l’ordine dei due prossimi lanci, con la missione di rifornimento Dragon-ISS ora prevista intorno al 10 aprile.
Slitta invece a fine aprile (nella migliore delle ipotesi) il decollo della missione dedicata ad un satellite telcom del governo del Turkmenistan.
Secondo SpaceX, questo tempo supplementare consentirà di terminare una valutazione del problema che affligge i contenitori dell’elio all’interno del Falcon, e che forniscono la pressurizzazione al carburante del razzo. Si tratta di un inconveniente che ha già causato in passato ritardi nei lanci.
La compagnia di Hawthorne non ha precisato se siano stati riscontrati guasti al razzo già in Florida o su un veicolo in allestimento in California.
Per quanto concerne il recupero del primo stadio, esso verrà tentato durante la missione Dragon-ISS; il profilo di missione per il satellite telcom presenta requisiti di carico tali da rendere impossibile tentare l’atterraggio (o ammaraggio) di questo elemento.

Segui la discussione su ForumAstronautico.it

http://www.forumastronautico.it/index.php?topic=23259.0

Paolo Actis

Paolo collabora con AstronautiNEWS fin dal maggio 2008.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.