Italia e Kenya rafforzano la collaborazione in ambito spaziale

Una delegazione parlamentare dell’Assemblea Nazionale del Kenya guidata dal proprio Presidente, On. Justin Muturi, nell’ambito di una visita ufficiale in Italia, ha avuto il 4 novembre 2014 anche un incontro con una rappresentanza dei vertici dell’Agenzia Spaziale Italiana guidati dal presidente, Roberto Battiston.

“Esprimo particolare apprezzamento – sottolinea il Presidente dell’ASI Battiston – per il buon esito dei colloqui di oggi, nei quali le parti hanno confermato l’interesse ad una estensione degli accordi attuali”.

“Nell’incontro sono state focalizzate le attività di Osservazione della Terra nel contesto della gestione dei disastri ambientali e della formazione di tecnici kenioti nelle varie linee di sviluppo della attività spaziali – conclude Battiston – in particolare, nel settore delle Telecomunicazioni e del Telerilevamento”.

L’incontro ha permesso di fare il punto sulla cooperazione bilaterale in corso tra Italia e Kenya sull’utilizzazione del Centro Spaziale Luigi Broglio di Malindi in Kenya e discutere sulle future opportunità di utilizzo dei dati satellitari di Osservazione della Terra.

In particolare, i rappresentati kenioti hanno espresso forte apprezzamento sui vantaggi e le peculiarità che le immagini satellitari di COSMO-SkyMed possono fornire nella gestione e monitoraggio dei disastri ambientali, in particolare nel caso delle alluvioni molto frequenti in Kenya.

Nel corso della mattinata le due delegazioni hanno ribadito l’importanza della prosecuzione della grande collaborazione spaziale che lega i due Paesi da 50 anni, fortemente voluta negli anni ’60 da Luigi Broglio. I rapporti di cooperazione spaziale sono proseguiti sulla base di accordi sottoscritti nei decenni successivi relativamente ad attività di telerilevamento, acquisizione di dati orbitali, ricerca e formazione.

Fonte: ASI

Segui la discussione su ForumAstronautico.it

http://www.forumastronautico.it/index.php?topic=22377.0

Alberto Zampieron

Appassionato di spazio da sempre e laureato in ingegneria aerospaziale al Politecnico di Torino, è stato socio fondatore di ISAA. Collabora con Astronautinews sin dalla fondazione e attualmente coordina le attività fra gli articolisti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.