Scomparso il pioniere dell’aeronautica e dello spazio Bill Dana

Bill Dana accanto a un X-15 nel 1967. Credit: NASA
Bill Dana accanto a un X-15 nel 1967. Credit: NASA

Il 6 maggio 2014 è morto all’età di 84 anni William Harvey “Bill” Dana, un pilota sperimentatore della NASA che è stato un pioniere del volo e della ricerca aerospaziale.

Dal 1958 al 1998 lavorò all’allora Dryden Flight Research Center (ora Armstrong Flight Research Center) presso la base aerea di Edwards, in California, dove pilotò numerosi velivoli sperimentali, fra cui lo spazioplano suborbitale con propulsione a razzo X-15 e i veicoli a corpo portante senza ali HL-10 e X-24A. Questo lavoro pionieristico di ricerca e sperimentazione negli anni ‘60 di veicoli come l’X-15 e altri a corpo portante aiutò la NASA nella progettazione dello Space Shuttle.

Nel corso di due voli nel 1966 e 1968, Dana raggiunse a bordo dell’X-15 un’altitudine di 58,1 miglia (93,5 km) e 50,6 miglia (81,4 km). Sebbene la quota di 50 miglia fosse già considerato negli anni ‘60 dall’USAF il limite dello spazio, la NASA conferì a Dana la qualifica di astronauta solo nel 2005, quasi quattro decenni dopo il suo primo volo nello spazio.

Dana era nato nel 1930 a Pasadena, in California. Dopo il completamento degli studi presso la United States Military Academy nel 1952, per quattro anni Dana fu pilota dell’USAF. Iniziò a lavorare per la NASA nel 1958, lo stesso anno in cui conseguì il Master of Science in ingegneria aeronautica alla University of Southern California.

Segui la discussione su ForumAstronautico.it

http://www.forumastronautico.it/index.php?topic=21380.0

Paolo Amoroso

Si occupa di divulgazione e didattica dell'astronomia e dello spazio. Attualmente collabora con il Planetario di Milano e fino al 2012 ha lavorato per il Museo Astronomico di Brera. Si interessa di astronomia, astronautica ed esplorazione dello spazio, scienza, Google, editoria digitale e tecnologie informatiche. È nel Direttivo dell'Associazione Italiana per l'Astronautica e lo Spazio (ISAA), per la quale svolge diverse attività fra cui la co-conduzione del podcast AstronautiCAST.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.