Nuovo stadio per Stratolaunch

Stratolaunch Systems Corporation (SSC) ha commissionato ad Aerojet Rocketdyne 6 motori RL10C-1, con una opzione per ulteriori sei, per equipaggiare il terzo stadio del proprio rivoluzionario sistema di lancio aerotrasportato. Il volo inaugurale del Thunderbolt (questo il nome dell’innovativo razzo) è attualmente previsto per il 2018.
Ricordiamo che SSC ha in programma la realizzazione di un enorme aereo “convenzionale” (per quanto con una apertura alare di un centinaio di metri e ben sei motori analoghi a quelli di un 747). Questo aereo, ad una quota prestabilita, dovrà rilasciare un razzo (il Thundebolt) con i primi due stadi a propellente solido; il terzo stadio, come detto, sarà alimentato da due motori RL10C-1 di Aerojet Rocketdyne, ed immetterà nell’orbita desiderata il carico pagante.

Il complesso aereo-razzo è denominato Eagle Launch System; l’aereo è realizzato da Scaled Composites, mentre il razzo è opera di Orbital Sciences Corp.
L’ RL10C-1 è un motore criogenico a carburante liquido, ed appartiene alla blasonata famiglia RL10 di motori per stadi superiori, la quale ha alle spalle una storia di ben 5 decadi di successi in campo militare, scientifico, commerciale.

  Copyright Associazione ISAA 2006-2020 - Vedi qui i dettagli della licenza.

Discutine con noi su ForumAstronautico.it

Sviluppi e aggiornamenti su questa notizia sono disponibili su ForumAstronautico.it

Paolo Actis

Paolo ha collaborato con AstronautiNEWS dal maggio 2008 al dicembre 2017

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.