In programma per oggi la passeggiata spaziale per riparare il sistema di raffreddamento della ISS

L'astronauta della NASA Rick Mastracchio lavora durante la EVA del 21/12/2013. Credit: NASATV

E’ in programma per oggi 24 dicembre 2013 la seconda attività extra-veicolare (EVA) da parte degli astronauti della NASA Mike Hopkins e Rick Mastracchio per riparare il guasto del sistema di raffreddamento della Stazione Spaziale Internazionale (ISS).

I due componenti Americani della Expedition 38 avevano già effettuato una prima passeggiata spaziale, durata 5 ore e 28 minuti, lo scorso sabato 21 dicembre 2013, riuscendo a smontare, in anticipo sulle previsioni, la pompa di circolazione dell’ammoniaca dell’impianto A dei radiatori di raffreddamento della ISS, guastatasi lo scorso 11 dicembre 2013, e per la cui risoluzione erano state pianificate 3 EVA.

Nella prima EVA del 21 dicembre molte delle attività previste per la riparazione sono state effettuate in anticipo rispetto alla tabella di marcia, nonostante che la durata della passeggiata spaziale sia stata accorciata in quanto l’astronauta Rick Mastracchio ha incontrato alcune anomalie di funzionamento della tuta spaziale utilizzata.

Rientrati all’interno della Stazione Spaziale Internazionale, l’equipaggio della Expedition 38 ha verificato che durante le fasi preparatorie all’uscita nello spazio dei due astronauti, un interruttore del sublimatore della tuta di Mastracchio era stato inavvertitamente azionato, provocando la creazione di condensa di vapore acqueo che, invece di esser disperso nello spazio esterno, cominciando a funzionare all’interno del vano pressurizzato da dove gli astronauti escono nello spazio, ha permesso la formazione di acqua all’interno della tuta spaziale.

Nonostante che la tuta usata da Mastracchio fosse la stessa utilizzata dall’astronauta Italiano dell’ESA Luca Parmitano nella attività extra-veicolare dello scorso 16 luglio 2013, interrotta bruscamente a causa di una perdita di acqua di raffreddamento che ha invaso il casco della tuta di Parmitano, le cause dell’anomalia della tuta spaziale di Mastracchio sono di natura completamente diversa.

L’analisi della anomalia riscontrata sulla tuta di Mastracchio e la sua approfondita asciugatura ha consigliato la NASA di rimandare ad oggi l’attività extra-veicolare per la riparazione del circuito di raffreddamento in origine prevista per ieri, e, per evitare altri possibili problemi che possano limitare le attività dei due astronauti Americani, Mastracchio utilizzerà un’altra tuta spaziale.

L'astronauta della NASA Micke Hopkins lavora per prepare le tute spaziale per la EVA odierna. Credit: NASATV.

L’astronauta della NASA Mike Hopkins lavora per preparare le tute spaziali per la EVA odierna. Credit: NASATV.

L’attività extra veicolare da parte dei due astronauti Americani, in programma per oggi, verrà effettuata a partire dalle 12.10 UTC (13.10 ora italiana) per una durata prevista di circa 6 ore, con la collaborazione della astronauta Giapponese della Expedition 38 Koichi Wakata che, azionando il braccio robotico CanadArm2 della ISS sulla cui estremità si posizionerà Mike Hopkins, aiuterà i due colleghi per le attività di riparazione.

Una diretta video in streaming dell’attività extra-veicolare è prevista sul sito di NASATV.

Fonte: NASA.

Giuseppe Corleo

Ingegnere meccanico per corso di studi, informatico in ambito bancario per professione, appassionato di tutto ciò che riguarda astronomia, astronautica, meccanica, fisica e matematica. Articolista del sito Astronautinews.it dal 2011.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.