Video ricordo dell’equipaggio del Columbia (STS-107) 10 anni dopo

A 10 anni dalla tragica scomparsa dell’equipaggio della missione STS-107 durante il rientro dello shuttle Columbia, avvenuto il 1 febbraio 2003, vogliamo ricordare i 7 astronauti con una serie di video. I sette membri dell’equipaggio erano:

  • Rick D. Husband (NASA – Comandante)
  • William C. McCool (NASA – Pilota)
  • David M. Brown (NASA – Mission Specialist)
  • Kaplana Chawla (NASA – Mission Specialist/Ingegnere di Volo)
  • Michael P. Anderson (NASA – Payload Commander)
  • Laurel B. Clark (NASA – Mission Specialist)
  • Ilan Ramon (ISA, Israele – Payload Specialist)

Dopo il lancio, avvenuto il 16 gennaio 2003, lo Space Shuttle Columbia, entrato nella storia per essere il primo shuttle ad essere lanciato nel 1981, spese 16 giorni in orbita e il suo equipaggio compì diversi esperimenti nel doppio modulo SpaceHab. La missione fu una delle poche missioni dell’ultimo decennio a non essere coinvolta nelle attività della Stazione Spaziale Internazionale, i cui primi moduli erano già in orbita da alcuni anni.

Secondo le indagini successive alla tragedia, a causare la distruzione dell’orbiter fu un impatto con un detrito avvenuto durante il lancio. In particolare un pezzo di schiuma isolate del serbatoio esterno si staccò circa 1 minuto e 21 secondi dopo il lancio e andò ad impattare contro l’ala sinistra della navicella, danneggiandone la copertura termica. L’evento fu notato dai tecnici NASA il giorno dopo il lancio, ma le prime analisi superficiali delle immagini relative alla copertura termica non rivelarono niente di particolarmente anomalo. Ricordiamo che impatti con detriti di questo tipo sono avvenuti ripetutamente durante molte delle missioni dello Space Shuttle. Purtroppo il danno allo scudo termico si rivelò largamente sottovalutato e durante il rientro in atmosfera, quando la compressione dell’aria genera temperature elevatissime, gas caldi riuscirono a penetrare la copertura termica provocando la distruzione della struttura dello spazioplano.

I pezzi dello shuttle disintegrato furono recuperati su un aria molto vasta distribuita tra il Texas orientale, la Louisiana e la regione sudoccidentale dell’Arkansas, negli Stati Uniti.

In questo primo video si possono vedere le riprese del lancio:

Nel video seguente possiamo rivivere insieme al Centro Controllo Missione quei momenti drammatici, dai primi dati anomali provenienti dall’orbiter all’interruzione del collegamento fino alla realizzazione della tragedia.

Queste riprese sono invece state girate all’interno della cabina di pilotaggio del Columbia nei minuti precedenti alla disintegrazione dello spazioplano.

Nel video successivo, invece, possiamo vedere la copertura televisiva di NASA TV durante i minuti finali.

Una piccola biografia video con intervista del comandante di STS-107, Rick Husband:

Ed infine, gli highlights di una missione che, fino al momento della tragedia, era andata come tante altre, in cui possiamo vedere l’equipaggio al completo.

 

Segui la discussione su ForumAstronautico.it

http://www.forumastronautico.it/index.php?topic=19054

Matteo Carpentieri

Appassionato di astronomia e spazio, laureato in una più terrestre Ingegneria Ambientale. Lavora come lecturer (ricercatore) all'Università del Surrey, in Inghilterra. Scrive su AstronautiNews.it dal 2011.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.