Dragon Test Fight 2 updates

Falcon 9 - Dragon C2 demo flight

A seguito dell’abort a pochi istanti dal lancio del Falcon 9, che ieri avrebbe dovuto immettere in orbita la prima capsula Dragon diretta verso la ISS, sono iniziate le procedure di analisi e ispezione della telemetria del vettore sul pad per il troubleshooting necessario.
I tecnici hanno ispezionato prima visivamente l’esterno del motore 5 e successivamente hanno effettuato un’analisi boroscopica della camera di combustione.

A seguito di queste prime analisi SpaceX ha dichiarato che non dovrebbe essere necessario dover sostituire il motore con una nuova unità.
Questo primo intervento è stato eseguito con il lanciatore ancora in posizione verticale; successivamente il Falcon verrà di nuovo “sdraiato” e riportato nell’hangar per proteggerlo dalle intemperie prima della prossima opportunità di lancio.

Direttamente via Twitter, Elon Musk, il CEO di SpaceX,  ha dichiarato che la pressione eccessiva, rilevata nella camera di combustione del motore sotto esame, è stata provocata da una valvola difettosa.
La valvola verrà sostituita direttamente al pad e probabilmente senza precludere la prossima opportunità di lancio prevista per martedì prossimo alle 9.44 CEST.
Nelle prossime ore si continueranno comunque ad analizzare i dati in possesso per avere conferma di tale guasto.

Segui la discussione su ForumAstronautico.it

http://www.forumastronautico.it/index.php?topic=17720.new#new

Raffaele Montagnoni

Raffaele collabora saltuariamente con AstronautiNews, appassionato da sempre di spazio si ritiene un ing. molto pratico e poco teorico, nella vita reale si occupa di strumenti e metodi di misura industriali.