Il primo lancio di Vega fissato per il 13 febbraio 2012

L’Ente Spaziale Europeo (ESA) ha comunicato venerdì 3 febbraio 2012 che per il giorno 13 febbraio è stato fissato il primo lancio del nuovo vettore leggero Vega.

Questo primo storico lancio avverrà dallo spazioporto di Kourou in Guiana Francese e servirà per mettere in orbita ben nove satelliti dal peso complessivo di circa 700 kg in un orbita circolare di 1450 km di altitudine e con una inclinazione di 71°, sfruttando le eccellenti caratteristiche di questo nuovo vettore nel l’immettere in orbita più satelliti con lo stesso lancio.

La finestra di lancio sarà di due ore a partire dalle 07:00 ora locale (10:00 GMT , 11:00 CET) a pochi minuti dal sorgere del sole in Guiana Francese.

Se non fosse possibile effettuare il lancio il 13 febbraio, rimarrebbero soltanto due giorni fino al 15 febbraio prima di dover rimandare a circa metà marzo 2012 il debutto di Vega, a causa delle imminenti operazioni di preparazione e lancio del vettore Ariane 5 che dovrà spedire il terzo Automated Transfer Vehicle (ATV) Edoardo Amaldi verso la Stazione Spaziale Internazionale (ISS).

Il vettore Vega e l’Ariane 5 condividono lo stesso sistema di comunicazioni e di monitoraggio lungo la traiettoria di volo, ma, poiché i due vettori verranno lanciati con orbite completamente differenti, tale sistema dovrà essere riconfigurato fra un lancio e l’altro con un impegno di diverse settimane.

L’assemblaggio del nuovo vettore Vega è stato completato nelle scorse settimane, integrando nella base di Kourou i primi tre stadi a combustibile solido insieme al quarto stadio più volte restartabile a combustibile liquido e al guscio contenente i 9 satelliti da immettere in orbita.

In questi ultimi giorni si sta terminando la preparazione di Vega con il riempimento di combustibili ipergolici dei serbatoi del quarto stadio e con il controlli finali dei sistemi  che si completeranno due giorni prima del lancio.

La progettazione e la realizzazione di questo nuovo vettore è stata affidata all’azienda italiana ELV S.p.A., nata dalla collaborazione dalla Agenzia Spaziale Italiana (ASI) con Avio S.p.A. (presenti rispettivamente al 30% e al 70% in ELV), all’interno del programma avviato dall’ESA con lo scopo di fornirsi di un vettore leggero capace di immettere in orbita carichi compresi fra i 300 e i 2.500 kg. 

Affidata ad un’altra azienda Italiana, la Vitrociset S.p.A., la gestione dei sistemi di terra necessari per il lancio di Vega dalla rampa di lancio del complesso ELA-1 dello spazioporto di Kourou.

Fonte: ESA

Segui la discussione su ForumAstronautico.it

http://www.forumastronautico.it/index.php?topic=17094.new#new

Alberto Zampieron

Appassionato di spazio da sempre e laureato in ingegneria aerospaziale al Politecnico di Torino, è stato socio fondatore di ISAA. Collabora con Astronautinews sin dalla fondazione e attualmente coordina le attività fra gli articolisti.

Una risposta

  1. 10 febbraio 2012

    […] Vega, lancio slittato e approfondimento Shannon Lucid lascia la NASA Dragon Demo 2/3: problemi di vernice e di software […]