Storico decollo di un Sojuz dallo spazioporto europeo di Kourou

La missione Sojuz VS01 è decollata dallo spazioporto europeo di Kourou, in Guyana Francese, alle 12:30:26 CEST di oggi 21 ottobre 2011.
Il lancio, dopo un primo tentativo abortito ieri per un problema al sistema di rifornimento del terzo stadio, è avvenuto oggi senza nessun intoppo.

Il vettore ha immesso in un'orbita di trasferimento il prezioso payload, che consiste nei primi due satelliti della costellazione Galileo, il nuovo sistema di navigazione satellitare dell'UE. Nelle prossime ore avverrà una seconda e una terza accensione dell'ultimo stadio del lanciatore (denominato "Fregat") che inseriranno Galileo IOV-1 e IOV-2 nella loro orbita definitiva a 23.222 km di altitudine, inclinata di 54,7°.

Sojuz è uno dei lanciatori ad oggi maggiormente utilizzati, e vanta all'attivo più di 1770 missioni. Quello di oggi è il primo lancio di un vettore Sojuz al di fuori dagli spazioporti di Bajkonur in Kazakistan o di Plesetsk in Russia.

Questo volo di esordio rappresenta l'introduzione del vettore di classe media nella famiglia di lanciatori gestiti da Arianespace, di cui fa parte anche il lanciatore pesante Ariane 5. La gamma di vettori verrà completata dal lanciatore leggero Vega nel 2012.

Fonti: Arianespace, ESA.

  © 2006-2021 Associazione ISAA - Alcuni diritti sono riservati.

Commenti

Commenta e approfondisci su ForumAstronautico.it

Matteo Carpentieri

Appassionato di astronomia e spazio, laureato in una più terrestre Ingegneria Ambientale. Lavora come lecturer (ricercatore) all'Università del Surrey, in Inghilterra. Scrive su AstronautiNews.it dal 2011.

Una risposta

  1. 24 Ottobre 2011

    […] [Tratto da Astronautinews – Matteo Carpentieri] […]