Prime ore a bordo della ISS per Paolo Nespoli

Dopo l'aggancio avvenuto senza alcun problema ieri sera fra la Soyuz TMA-20 e la ISS sono avvenute le prime cerimonie di rito e di sicurezza per i nuovi inquilini della ISS.
Alle 00.05 con l'apertura del portello che separava i due ambienti spaziali gli equipaggi si sono fisicamente incontrati con la prima calorosa accoglienza da parte degli attuali residenti Scott Kelly, Alexander Kaleri e Oleg Skripochka.
Gli auguri di buona permanenza e buon lavoro sono arrivati anche da Terra da parte della responsabile voli umani dell'ESA Simonetta Di Pippo per i prossimi mesi durante la conferenza stampa.

Subito dopo i saluti e il benvenuto sono iniziate le primissime attività di ambientamento sulla ISS per i nuovi arrivati. Primo, in ordine cronologico e di importanza, è stato il briefing di sicurezza, durato circa 1 ora, in cui l'equipaggio entrante è stato istruito dai membri già a bordo su procedure, equipaggiamenti e sistemi di sicurezza ed emergenza.
Successivamente, prima del periodo di sonno che sancisce la chiusura della giornata, Paolo e Cady si sono preparati ciascuno le proprie cuccette all'interno del Nodo 2, le loro piccole stanze private per i prossimi 6 mesi, installando i sacchi a pelo per dormire, alcuni indumenti e gli affetti personali.
Infine sono cominciati i periodi di affiancamento fra gli equipaggi per il passaggio di consegne delle varie attività a bordo che proseguiranno nei prossimi giorni.

Alberto Zampieron

Appassionato di spazio da sempre e laureato in ingegneria aerospaziale al Politecnico di Torino, è stato socio fondatore di ISAA. Collabora con Astronautinews sin dalla fondazione e attualmente coordina le attività fra gli articolisti.

Potrebbero interessarti anche...