Proton lancia il satellite per telecomunicazioni SkyTerra-1

Il logo di AstronautiNEWS. credit: Riccardo Rossi/ISAA
Il logo di AstronautiNEWS. credit: Riccardo Rossi/ISAA

Il decimo lancio Proton-M con upper stage Breeze M è avvenuto oggi dal cosmodromo russo-kazako di Baikonur, alle 8:29 pm ora locale. Il carico pagante del lancio, gestito da ILV, è noto come SkyTerra-1, costruito da Boeing su piattaforma 702 e destinato all'operatore americano LightSquared. Un secondo lancio di quella che potrebbe diventare una piattaforma spaziale per telecomunicazioni è previsto per il 2011.

Il lancio del satellite commerciale era previsto per agosto scorso; tuttavia ha comportato diversi ritardi per malfunzionamenti alle ruote di inerzia atte a controllare l'assetto dello spacecraft una volta in orbita, facendo slittare l'arrivo di SkyTerra a Baikonur nella seconda metà di ottobre.

L'orbita operativa del satellite sarà una geostazionaria a 101 gradi di longitudine ovest, sopra il territorio americano, in grado di offrire servizi di telecomunicazioni al nuovo continente e specificamente agli Stati Uniti.

L'azienda americana proprietaria del satellite era nota già con il nome SkyTerra e si propone di offrire servizi internet e di comunicazione in banda larga combinando sistemi terrestri ed un segmento spaziale, iniziato con il lancio odierno e già pianificato per i prossimi anni. Tutto ciò grazie alla definizione di opportune partnership sia per i servizi terrestri, con Nokia e Siemens, sia con Inmarsat a livello satellitare.

Fonte: Roscosmos/LightSquared

Potrebbero interessarti anche...