Undocking Progress M-04M

Il logo di AstronautiNEWS. credit: Riccardo Rossi/ISAA
Il logo di AstronautiNEWS. credit: Riccardo Rossi/ISAA

La Progress M-04M si è sganciata oggi dalla ISS per iniziare una breve missione autonoma.
Il comando di partenza è stato inviato da Mosca alle 14:13 (MSK); circa tre minuti dopo, il veicolo cargo, di produzione russa, si è sganciato dal portello del modulo Zvezda, al quale era agganciato dal 3 Febbraio scorso.

Dopo la separazione dalla ISS la Progress procederà in volo automatico per circa un mese e mezzo eseguendo alcuni esperimenti a carattere geofisico. Successivamente il veicolo verrà deorbitato con un rientro distruttivo controllato in atmosfera sopra le acque dell’Oceano Pacifico.

Il docking della Progress M-04M aveva segnato per la prima volta il traguardo di quattro veicoli russi agganciati contemporaneamente alla Stazione Spaziale (Soyuz TMA-16, Soyuz TMA-17 e Progress M-03M erano già agganciati).

Fra pochi giorni il veicolo Soyuz TMA-17 verrà ricollocato da Zarya a Zvezda e agganciato al portello liberato oggi.
Il portello di Zarya,infatti, verrà presto occupato dal nuovo modulo russo Rassvet, che verrà lanciato con STS-132 (Atlantis) verso metà Maggio.

Fonte: Roscosmos PAO.

Filippo Magni

Appassionato di spazio, studente di ingegneria aerospaziale presso il Politecnico di Milano. Collabora all'amministrazione del forum come "Operations Officer". Scrive su AstronautiNEWS da maggio 2009.