STS-131 – Flight Day 6

Il logo di AstronautiNEWS. credit: Riccardo Rossi/ISAA
Il logo di AstronautiNEWS. credit: Riccardo Rossi/ISAA

Dopo le fatiche di ieri, giornata imperniata sulla prima EVA, oggi gli astronauti della missione STS-131 Discovery si sono dedicati prevalentemente al trasferimento del carico del modulo logistico Leonardo.

Tra le altre apparecchiature hanno provveduto alla rimozione ed al trasferimento del rack WORF (Window Observational Research Facility), che verrà poi installato davanti al finestrino del laboratorio Destiny.
Questa apparecchitura è dotata di camere ad alta risoluzione e scanner multispettrali per l’osservazione dettagliata dell’ ambiente terrestre.

Gli astronauti Richard Mastracchio e Clayton Anderson hanno iniziato le procedure per la seconda EVA che si effettuerà domani, procedure che comportano la verifica e la predisposizione di tutte le attrezzature e il trasferimento per la notte nell’airlock Quest, parzialmente depressurizzato.

Nel frattempo i controllori di volo di terra hanno deciso di prolungare di un giorno la permanenza di Discovery sulla ISS, per cui ora lo undockig avverrà Sabato 17 Aprile e la prima opportunità di landing sarà per Lunedì 19 Aprile.

Questa decisione permetterà l’esecuzione del controllo visivo dei rivestimenti termici dello shuttle mentre esso sarà ancora agganciato alla stazione, per cui i dati raccolti verranno inviati a terra dai sistemi ad alta velocità della ISS.
La durata del ciclo di osservazioni sarà maggiore di quella solitamente impiegata con lo shuttle in volo libero.

In effetti si tratterà di calibrare con attenzione i movimenti dei bracci robotici RMS e OBSS per non inteferire con le parti più vicine della Stazione Spaziale, in particolare dei moduli Giapponesi Kibo.

Invece per quanto riguarda l’ispezione focalizzata di eventuali punti a rischiol, essa è stata annullata in quanto le ispezioni del secondo giorno di volo non hanna evidenziato niente di particolarmente interessante.

Fausto dell'Orto

Fausto dell'Orto, articolista storico di AstronautiNEWS e gia' attivo su ForumAstronautico.it, ha collaborato con questo blog dalla sua fondazione fino al luglio 2011.