HTV-1 è rientrato in atmosfera, conclusa la missione

Il logo di AstronautiNEWS. credit: Riccardo Rossi/ISAA
Il logo di AstronautiNEWS. credit: Riccardo Rossi/ISAA

Carico di rifiuti della ISS, HTV-1 ha terminato la sua missione eseguendo un rientro distruttivo controllato in atmosfera terrestre.
Il cargo automatico è deorbitato alle 22:26 (GMT+1) sopra l’Oceano Pacifico, al largo delle coste della Nuova Zelanda.
Domenica HTV aveva accesso tre volte i thrusters per diminuire la propria velocità e abbassare l'orbita fino al contatto con l’atmosfera.
L’ultima accensione dei motori, durata ben otto minuti, è iniziata alle 22:01, quando il veicolo transitava sopra il Giappone meridionale.

Sebbene si stimi che gran parte del cargo sia andata distrutta durante il rientro, vi è la possibilità che i serbatoi del carburante e qualche parte o componente minore si siano inabissati nell’Oceano Pacifico tra la Nuova Zelanda e le coste del Sud America.

La missione di HTV è durata 52 giorni; era iniziata lo scorso 11 Settembre con il lancio, a bordo di un vettore H-2B, dallo spazioporto di Tanegashima.

Dopo aver eseguito alcune dimostrazioni di avvicinamento e manovre orbitali, HTV era arrivato sulla ISS dopo circa una settimana.
Scaricato il prezioso carico, HTV è stato riempito con alcuni rifiuti prodotti sulla Stazione Spaziale e successivamente è stato sganciato dal portello di Harmony (Nodo 2) al quale era agganciato.

Sono in programma sei voli per HTV, circa uno per anno fino al 2016.
I lanci di HTV saranno molto importanti per il rifornimento della ISS dopo il ritiro dello Space Shuttle, in quanto il cargo giapponese sarà l’unico a poter consegnare sull’avamposto orbitante hardware di grosse dimensioni, racks ed esperimenti esposti all'ambiente spaziale. ATV, come anche le Progress, infatti, non possiedono una sezione non pressurizzata.

Allegato un Artist's concept del rientro di HTV [i](Credit: JAXA)[/i].

  Questo articolo è © 2006-2020 dell'Associazione ISAA - Alcuni diritti riservati.

Filippo Magni

Appassionato di spazio, studente di ingegneria aerospaziale presso il Politecnico di Milano. Collabora all'amministrazione del forum come "Operations Officer". Scrive su AstronautiNEWS da maggio 2009.