Verso un nuovo lancio di ricerca spaziale dell’Iran

Il logo di AstronautiNEWS. credit: Riccardo Rossi/ISAA
Il logo di AstronautiNEWS. credit: Riccardo Rossi/ISAA

Nonostante le problematiche politiche internazionali che in questo periodo coinvolgono il paese medio-orientale, continua lo sforzo scientifico dell’Iran nella ricerca aerospaziale.

Il direttore dell Iran's Aerospace Research Center ha annunciato Martedì scorso, nel corso delle celebrazioni della Settimana Mondiale dello Spazio, che entro fine Marzo 2010 (corrispondente alla fine dell’anno in corso nel calendario iraniano), sarà lanciato il terzo razzo di ricerca denominato Kavoshgar che viaggerà ad una altezza compresa fra  50 chilometri e 150 chilometri, in una zona che non interessa i voli aerei e satellitari per poter essere impiegato in diverse ricerche e studi, principalmente rivolti a pressione atmosferica, velocità del vento e studi astronomici.

Il carico utile sarà recuperato al rientro come per il precedente Kavoshgar 2.

I funzionari dell'Agenzia iraniana hanno riferito che entro il 2010 potrebbe essere pronta una serie di satelliti d’osservazione territoriale, per la gestione delle catastrofi naturali e  di telecomunicazioni, per migliorare le trasmissioni del paese.

  Copyright Associazione ISAA 2006-2019 - Vedi qui i dettagli della licenza.