STS-125 FD-11 Preparazione al rientro

Il logo di AstronautiNEWS. credit: Riccardo Rossi/ISAA
Il logo di AstronautiNEWS. credit: Riccardo Rossi/ISAA

L'undicesimo giorno di volo della STS-125 Atlantis è stato dedicato ai preparativi per il rientro nell'atmosfera e l'atterraggio, in programma oggi, condizioni meteorologiche al KSC permettendo.
Dopo avere ricevuto l'altro ieri il via libera riguardo lo stato del rivestimento termico (TPS), ieri sono stati testati i sistemi da utilizzare durante il rientro, in particolare l'FCS (Flight Control Surfaces) e l' RSC (Reaction Control System).
I test hanno dato tutti esito positivo, per la loro esecuzione è stato utilizzata la Auxiliary Power Unit 3 (APU-3).
Per il rientro di oggi, è previsto solo l'utilizzo della SLF al KSC, con due opportunità di atterraggio, al termine dell'orbita 165, alle 14,00:31 GMT e al termine dell'orbita 166, alle 15,39:18 GMT.
Le condizioni meteorologiche non sono particolarmente buone, in caso di rinvio a domani, ci saranno tre possibilità di atterraggio al KSC e due possibilità alla Edwards Air Force Base (California).
La decisione riguardo la prima possibilità verrà presa oggi al JSC prima delle 12,30 GMT.

  © 2006-2019 Associazione ISAA - Alcuni diritti sono riservati.

Fausto dell'Orto

Fausto dell'Orto, articolista storico di AstronautiNEWS e gia' attivo su ForumAstronautico.it, ha collaborato con questo blog dalla sua fondazione fino al luglio 2011.