ESA si assicura i lanci da Kourou in Guyana francese

Il logo di AstronautiNEWS. credit: Riccardo Rossi/ISAA
Il logo di AstronautiNEWS. credit: Riccardo Rossi/ISAA

Il 25 marzo scorso, l'Agenzia Spaziale Europea ESA e l'agenzia spaziale francese CNES hanno firmato un contratto di 435 milioni di euro assicurante la disponibilità dello spazioporto di Kourou (Centre Spatial Guyanais, CSG) per gli anni 2009-2013. Le attività coinvolte saranno la logistica dei lanci di Ariane 5, Vega e Soyuz, oltre ai servizi connessi ed alle fasi di sperimentazione.

La firma dell'accordo è avvenuta al Centre Spatial Guyanais, tra il direttore del programma lanciatori ESA, Antonio Fabrizi, ed il direttore del CSG/CNES, Joël Barre, alla presenza di alcune delegazioni dei paesi membri di ESA.

Il nuovo contatto non solo amplia l'esistente dal 1975, ossia la possibilità di lanciare da Kourou per i lanciatori di Arianespace, ma individua una nuova cornice legale tra il governo francese e l'agenzia, che comprende ulteriori servizi associati, come tipologie di test e la garanzia per ESA di avere la disponibilità della base.