100 giorni in orbita per Chandrayaan I

Il logo di AstronautiNEWS. credit: Riccardo Rossi/ISAA
Il logo di AstronautiNEWS. credit: Riccardo Rossi/ISAA

Ingegneri e scienziati dall'Europa, dagli USA e naturalmente dall'India si stanno preparando ad una review di alto livello sui risultati della sonda indiana lunare Chandrayaan I, lanciata il 22 ottobre 2008 e giunta ai suoi 100 giorni dal lancio. La serie di meeting avverrà dal 29 gennaio e comporterà la presenza di più di 60 persone da tutto il mondo, coinvolte nel progetto della sonda lunare indiana.

Gli scienziati comparteciperanno i propri dati ottenuti attraverso i vari strumenti della sonda: i rappresentanti giungeranno anche dall'Agenzia Spaziale Europea, dalla Bulgaria, dalla NASA e dal Jet Propulsion Laboratory di Pasadena.

C'è molta attesa riguardo a questo meeting, in quanto la comunità scientifica internazionale si aspetta annunci di nuovi ritrovamenti sulla Luna, o di conferme di quanto già trovato in precedenza. Ad esempio sono state già confermate tracce di ferro attraverso la camera TMC, gestita dall'agenzia indiana ISRO, sulla sonda, mentre potrebbero esserci anticipazioni e annunci legati alla presenza di acqua sulla superficie lunare, che confermerebbe l'opportunità di costruire colonie umane.

La missione ha una vita utile stimata in due anni.