Il maltempo osteggia i piani della NASA per l’STS-126

Il logo di AstronautiNEWS. credit: Riccardo Rossi/ISAA
Il logo di AstronautiNEWS. credit: Riccardo Rossi/ISAA

Il piano per trasferire lo Shuttle Endeavour Pad 39B al Pad 39A (rollaround), è messo in pericolo dal maltempo previsto per fine settimana sul Kennedy Space Center, in Florida.
Stamattina presto, in anticipo sui tempi programmati, il contenitore col payload dell'Endeavour è stato trasferito al Pad 39A e issato nel PCR della Rotatig Service Structure.
Si sta decidendo in queste ore la concreta possibilita' di anticipare a domani l'operazione di rollaround, visto che il tempo pare possa tenere fino a domani sera.
Intanto al Pad 39B si stanno terminando le operazioni di aggiornamento del Software, e di messa a punto dei sistemi elettrici.
Nel frattempo sono stati riconfigurati i circuiti di gas Freon che avevano determinato perdite ai sistemi di raffreddamento, in modo particolare uno scambiatore di calore , dopo il lancio verra' bypassato nei circuiti, per
evitare possibili problemi durante il volo.
Per quanto riguarda i problemi al rivestimento termico causati da una fuoriuscita di liquidi da un motore verniero, si provvedera' alla riparazione al Pad 39A, tempo di lavoro previsto: un giorno.
In queste ore è in corso lo SSP FRR (Space Shuttle Program Flight Readiness Review), non sono previsti altri particolari problemi.
La data di lancio finale verra' ufficializzata a fine mese, dopo il FRR finale.
Attualmente la data è prevista per il 15 Novembre GMT,  cio' permettebbe  quattro giorni di "contingency", che potrebbero aumentare se il rollaround verra' effettuato domani.

  Questo articolo è © 2006-2023 dell'Associazione ISAA, ove non diversamente indicato. Vedi le condizioni di licenza. La nostra licenza non si applica agli eventuali contenuti di terze parti presenti in questo articolo, che rimangono soggetti alle condizioni del rispettivo detentore dei diritti.

Fausto dell'Orto

Fausto dell'Orto, articolista storico di AstronautiNEWS e gia' attivo su ForumAstronautico.it, ha collaborato con questo blog dalla sua fondazione fino al luglio 2011.