Boeing: 2.500 anni in orbita

Il logo di AstronautiNEWS. credit: Riccardo Rossi/ISAA
Il logo di AstronautiNEWS. credit: Riccardo Rossi/ISAA

La Boeing ha annunciato che i suoi oltre 260 satelliti commerciali e civili in orbita hanno totalizzato 2.500 anni di servizio. Il contributo del gigante dello spazio americano riporta indietro nel tempo al 1963, con la messa in orbita di Syncom, primo satellite per comunicazioni ad operare in orbita geostazionaria, la più efficiente per questo tipo di servizio, come prefigurato negli anni cinquanta dallo scrittore di fantascienza Arthur C. Clarke, che aveva calcolato che in quella posizione tre soli satelliti avrebbero coperto l’intera superficie terrestre, contro i 50 necessari in orbite più basse. Da allora Boeing ha realizzato circa un terzo dei satelliti geostazionari. Attualmente, ci sono ordini per 27 altri satelliti, cinque dei quali saranno lanciati nel 2008.

Alberto Zampieron

Appassionato di spazio da sempre e laureato in ingegneria aerospaziale al Politecnico di Torino, è stato socio fondatore di ISAA. Collabora con Astronautinews sin dalla fondazione e attualmente coordina le attività fra gli articolisti.