Cambio di rotta per EPOXY

Il logo di AstronautiNEWS. credit: Riccardo Rossi/ISAA
Il logo di AstronautiNEWS. credit: Riccardo Rossi/ISAA

E' stato annunciato che la missione EPOXY ha cambiato obiettivo, la destinazione non sarà più la cometa Boethin ma la Hartley 2.
La motivazione è nella perdita della cometa, probabilmente frammentatasi in molti frammenti dopo l'ultimo avvicinamento con il Sole.
EPOXY (Extrasolar Planet Observation and Characterization and the Deep Impact Extended Investigation) è la prosecuzione della missione di Deep Impact, riprogrammata dopo la conclusione della sua missione primaria, con l'osservazione della cometa Tempel 1 nel Luglio 2005.
Gli strumenti saranno utilizzati sia per la scoperta di pianeti extrasolari durante il viaggio di avvicinamento e successivamente per l'osservazione della cometa da circa 1000Km. Il viaggio verso il nuovo obiettivo durerà però due anni in più del precedente scenario, con arrivo nel 2010 utilizzando tre flyby con la Terra.
Hartley 2 è una cometa altrettanto interessante della precedente, la differenza maggiore è sicuramente nelle dimensioni del nucleo attivo, molto minori.

Alberto Zampieron

Appassionato di spazio da sempre e laureato in ingegneria aerospaziale al Politecnico di Torino, è stato socio fondatore di ISAA. Collabora con Astronautinews sin dalla fondazione e attualmente coordina le attività fra gli articolisti.