Possibile perdita fra Destiny e Harmony

Il logo di AstronautiNEWS. credit: Riccardo Rossi/ISAA
Il logo di AstronautiNEWS. credit: Riccardo Rossi/ISAA

Si sta cercando la causa di una possibile perdita fra il sistema d'aggancio del laboratorio Destiny e l'appena installato Harmony.
Appena agganciato era stato subito eseguito un "gross check", un primo controllo che non aveva dato segni di problemi, il problema è sorto nel controllo definitivo sulla parte di unione dei due moduli con una perdita di 95.8mmHg in 15 ore, il massimo tollerato è 30mmHg in 8 ore.
La perdita viene quantificata in 1,3Kg di aria al giorno.
Gli ingegneri non sono ancora certi che la perdita sia reale o possa essere un difetto degli strumenti o provocata da qualche altro problema.
Per escludere questa ipotesi verrà eseguito oggi un test identico fra la giunzione di Harmony e del PMA2 per poi ritornare ad eseguire il test e verificare l'effettiva perdita.
Non è ancora stato deciso cosa potrà venir fatto per ovviare al problema, ma un kit per queste evenienze è già a bordo della ISS pronto all'uso.

Alberto Zampieron

Appassionato di spazio da sempre e laureato in ingegneria aerospaziale al Politecnico di Torino, è stato socio fondatore di ISAA. Collabora con Astronautinews sin dalla fondazione e attualmente coordina le attività fra gli articolisti.