India svilupperà una propria tecnologia per i viaggi umani

Il logo di AstronautiNEWS. credit: Riccardo Rossi/ISAA
Il logo di AstronautiNEWS. credit: Riccardo Rossi/ISAA

I dirigenti dell'agenzia nazionale hanno annunciato ieri che svilupperanno una propria tecnologia per poter inviare uomini nello spazio e successivamente sulla Luna.
L'india ha già programmato di lanciare una sonda lunare il prossimo anno, e l'ISRO ha in programma di inviare un uomo sulla Luna in una data ancora da stabilirsi.
G. Madhavan Nair, direttore dell'ISRO ha dichiarato: "Se avessimo delle collaborazioni con Russia o Stati Uniti potremmo accelerare il nostro percorso, ma non sono sicuro di quello che potremmo guadagnare a causa dei controlli e delle proprietà che esistono in ogni paese."
L'India non disponendo di un lanciatore in grado di inviare un uomo sulla Luna dovrà svilupparne uno con le proprie tecnologie nei prossimi anni, annunciando anche che non sono interessati ai sedili in vendita dalla Russia in quanto i loro programmi sono a più lungo respiro, puntando a disporre di un accesso allo spazio autonomo e indigeno.

Alberto Zampieron

Appassionato di spazio da sempre e laureato in ingegneria aerospaziale al Politecnico di Torino, è stato socio fondatore di ISAA. Collabora con Astronautinews sin dalla fondazione e attualmente coordina le attività fra gli articolisti.