Ormai conclusi i lavori sull’ET-120

Il logo di AstronautiNEWS. credit: Riccardo Rossi/ISAA
Il logo di AstronautiNEWS. credit: Riccardo Rossi/ISAA

Sono in dirittura d'arrivo i lavori per le riparazioni della schiuma sulle staffe che supportano le linee LOX dell'ET, della prossima missione Shuttle.
I tecnici inviati dal Michoud Assembly Facility concluderanno i lavori in questo weekend e la missione riprenderà il suo normale decorso nella preparazione al lancio che rimane fissato per il 23 Ottobre.
L'intervento dopo le ultime analisi è risultato più che giustificato e più di una erano le crepe visibili anche ad occhio nudo sulla schiuma che ricopriva le staffe.

Credits: NASA/KSC

La prossima scaletta è la seguente: il serbatoio verrà trasferito all'interno del VAB per essere collegato ai SRB il 4 o 5 settembre, il rollover del Discovery è previsto per il 18 Settembre e il rollout il 26 Settembre.
Per la preparazione dell'orbiter non ci sono problemi, la stiva è già stata chiusa e si è approfittato dell'attesa nella preparazione per effettuare dei controlli e delle prove più approfondite sul sistema di sensori di chiusura del portello principale dopo i problemi avuti in rampa, prima della partenza dell'ultima missione.

Alberto Zampieron

Appassionato di spazio da sempre e laureato in ingegneria aerospaziale al Politecnico di Torino, è stato socio fondatore di ISAA. Collabora con Astronautinews sin dalla fondazione e attualmente coordina le attività fra gli articolisti.