Firmato contratto fra NASA e ATK per primo stadio Ares I

Il logo di AstronautiNEWS. credit: Riccardo Rossi/ISAA
Il logo di AstronautiNEWS. credit: Riccardo Rossi/ISAA

Firmato il contratto con ATK per la progettazione, sviluppo, test e valutazione del primo stadio, derivato dai SRB dello Shuttle, dell'Ares I.
Il contratto dal valore di 1.8 miliardi di dollari, riparte dal 17 aprile 2006 e si concluderà il 31 Dicembre 2014, e comprende 5 stadi per i test di funzionamento a terra, 2 per i test a terra per le vibrazioni, e 4 stadi per i test in volo, compreso quello per l'Ares I-X.
Per le missioni operative ci sarà, come per gli altri componenti, un contratto separato. Attualmente i SRB dello Shuttle sono gli unici propulsori a combustibile solido in grado di assicurare la necessaria affidabilità e sicurezza per il volo umano.
Il design prevede 5 segmenti anzichè i 4 attuali dello Shuttle, i quali verranno gestiti con le attuali infrastrutture utilizzate per il programma Shuttle.

Alberto Zampieron

Appassionato di spazio da sempre e laureato in ingegneria aerospaziale al Politecnico di Torino, è stato socio fondatore di ISAA. Collabora con Astronautinews sin dalla fondazione e attualmente coordina le attività fra gli articolisti.