La Shenzhou 10 è arrivata allo spazioporto di Jiuquan

shenzhou8dock
Stampa questo articolo Stampa questo articolo

Lo scorso 31 marzo la navetta Shenzhou 10, destinata trasportare in orbita tre astronauti cinesi durante la prossima estate, è arrivata alla base di lancio nel deserto del Gobi.
Il veicolo è stato trasportato da Pechino al Jiuquan Satellite Launch Center a bordo di due diversi aerei cargo.
La navetta verrà ora assemblata, preparata al volo e rifornita di propellente prima dell’integrazione con il razzo Lunga Marcia 2F nei prossimi mesi

CCTV ha riportato che questa capsula rimarrà in orbita più a lungo rispetto alle precedenti missioni cinesi; l’ultima in ordine cronologico, Shenzhou 9, ha avuto una durata di 13 giorni.
Verso la fine dello scorso anno era stata prospettata una durata di quindici giorni per la la missione Shenzhou 10; dodici di questi giorni verrebbero trascorsi presso il laboratorio orbitale Tiangong 1.

Fonti militari cinesi riferiscono che il vettore Lunga Marcia 2F ha superato una prima fase di verifica e validazione per il lancio. Facendo un parallelo con le missioni precedenti il razzo a due stadi dovrebbe essere trasportato su rotaia a Jiuquan entro la fine del mese.

Il lancio della Shenzhou 10 è programmato tra giugno e agosto, stando alle tempistiche di preparazione attuali, il lancio potrebbe avvenire già nei primi giorni dopo l’apertura della finestra di due mesi.

Una degli astronauti a bordo della capsula sarà la trentacinquenne, pilota dell’aviazione, Wang Yaping, che diventerà a tutti gli effetti la seconda astronauta cinese.
L’Agenzia Spaziale Cinese (CNSA) non ha ancora diffuso informazioni circa i compagni di viaggio di Wang.

Shenzhou 10 effettuerà due scenari di docking: in modalità manuale e automatica. La capsula potrebbe anche eseguire un flyaround di Tiangong 1, manovra non effettuata durante la precedente missione.
Nel corso della permanenza in orbita gli astronauti dovrebbero tenere una lezione di scienze per gli studenti cinesi, utilizzando il materiale scientifico a bordo di Tiangong 1.

Questa missione, la quinta con astronauti per la Cina, sarà l’ultima a fare visita al laboratorio Tiangong 1, lanciato nel settembre 2011. La stazione/laboratorio ha ricevuto la visita di una capsula senza equipaggio (Shenzhou 8) e di una con equipaggio (Shenzhou 9) nell’ottobre 2011 e nel giugno 2012 rispettivamente.

Nel 2014 è programmato il lancio di Tiangong 2, un laboratorio di seconda generazione predisposto per accogliere astronauti per missioni di durata maggiore rispetto alle attuali.
Nel 2015 è previsto il lancio di un terzo laboratorio in grado di ospitare un equipaggio per 40 giorni testando un nuovo sistema di supporto vitale (LSS).
L’obbiettivo della Cina è quello di lanciare un complesso multi-modulo della grandezza della Mir entro il 2020.

 

Fonte: SFN.

Segui la discussione su ForumAstronautico.it

http://www.forumastronautico.it/index.php?topic=19341

Filippo Magni

Appassionato di spazio, studente di ingegneria aerospaziale presso il Politecnico di Milano. Collabora all'amministrazione del forum come "Operations Officer". Scrive su AstronautiNEWS da maggio 2009.

Potrebbe anche interessarti...